Facciamoci del male: Top 10 looks FW 2015-16 - ElectroMode ElectroMode

Facciamoci del male: Top 10 looks FW 2015-16

settembre 9, 2015

TOP 10 LOOKS

I 10 look (+1) più belli dell’autunno-inverno 2015-16? Eccoli qua. La scelta stavolta è ancora più gotico-romantica del solito – con sprazzi di rock, bon ton e di follia latente -, ma quando fa freddo va così. L’ideale sarebbe se si materializzassero anche nell’armadio, ma credo non accadrà. Non resta che farsi del male come sempre e prendere ispirazione per tentativi low cost. A questo proposito ho già adocchiato qualcosa che si avvicina al mitico cappotto di Chloé. Per Chanel invece non c’è rimedio. Stay tuned!

 

MAXI CABAN ALLA CORTO MALTESE

chloe_fw15-16_01

Cappotto extra lungo + caban ovvero due trend in uno per il capospalla che quest’anno tutte vorremmo (magari insieme a un bonus centimetri in altezza). Per non farsi mancare nulla, Chloé aggiunge anche le spalle leggermente bombate e in un attimo si è trascinate in un romanzo ottocentesco da cui non si vorrebbe uscire più

 

MILITARY MIX

lanvin_fw15-16_06

Altra grande tendenza di stagione (una stagione che dura da diversi anni in realtà) è lo stile militare. Forse perché dati i tempi avere l’aspetto di chi sa il fatto suo è già tanto o forse perché, a patto di evitare eccessi alla Sergent Pepper, è semplicemente elegante. In realtà basta anche solo un accenno per rendere l’atmosfera. È il caso del look di Lanvin: lunga gonna di lana con frange + stivali + il solito spettacolare bijou della casa + gilet con profili da carabiniere e un raffinatissimo mix di militare, gaucho e flapper è servito

 

MADEMOISELLE ET LA BRASSERIE

chanel_fw15-16_41-

Il look del cuore è la quintessenza dello stile Chanel – tweed, perle, camicie candide – alla Karl Lagerfeld. Così, dalla divisa dei camerieri della brasserie Gabrielle – ultimo parto della fantasia ipertrofica di Karl – arriva la gonna-grembiule alla caviglia indossata su pantaloni di pizzo, il dettaglio cool e un po’ folle che scompagina tutto

 

COLLEGIALE DA RICOVERO

sacai_fw15-16_29

Il completo immacolato con collettino da educanda primo 900 prende una svolta inaspettata e si trasforma in camicia di forza con le cinture di sicurezza di bordini folk. Un’ispirazione da favola gotica per un risultato minimale, romantico e pazzo come solo i giapponesi sanno essere. Sacai

 

VESTITINO DI MAGLIA FOREVER

chanel_fw15-16_63

Cosa c’è di più semplice e confortevole di un bel vestitino di maglia in inverno? Certo, meglio se si è filiformi, ma soprattutto meglio se il vestitino in questione è iperaccessoriato, ricamato, fighissimo… in una parola meglio se è di Chanel

 

TOTAL BLACK, MYLADY

givenchy_fw15-16_46

Era tempo che non si vedeva tanto nero sulle passerelle. Ma il tutto nero di Riccardo Tisci per Givenchy ha qualcosa di diverso. Non è minimale, né pauperistico, ma luttuoso ed eccentrico, immerso com’è in atmosfere gotico-romantiche. Nella variante lady è più femminile e sovrappone ai pantaloni un pazzesco vestito di velluto e jais con corsetto ottocentesco

 

TOTAL BLACK, MYLORD

givenchy_fw15-16_51

Nella variante lord i pantaloni si accompagnano a una marsina con le code e con maniche raglan che ricordano la corazza di un coleottero. Interamente ricamata in jais, più cupa e vittoriana che mai. Sempre Givenchy

 

DANDY GIRL

michaelkors_fw15-16_50

Sembra che quest’inverno non si potrà sopravvivere senza stola di pelliccia usata come sciarpona o come fascia da miss. Meglio optare per l’ecologico o per il vintage, ma – al netto degli accessori pelosi – è questa specie di tuta/pigiama a essere impeccabile. Maschile, con preziosi ricami scintillanti, da dandy, è la mise da sera understatement che fa la differenza. Michael Kors

 

L’ABITO

valentino_fw15-16_06

A ogni sfilata Chiuri e Piccioli distillano l’abito perfetto. Per questa stagione è bianco e nero, monastico quasi alla lettera ma con un twist di freschezza e sensualità grazie a braccia scoperte e stivali imprevedibilmente sadomaso. Valentino

 

MIX&MATCH BAZAAR

lanvin_fw15-16_30

Che bello sarebbe trovare nell’armadio capi così e poi riuscire ad abbinare stampe a contrasto e accessori forti con esiti come questo. Il mix&match è più facile a dirsi che a farsi. Qui c’è tutto: righe e fiori, tela e velluto, nappe sparse e stivaletti dorati. Il risultato è una via di mezzo tra una colta giramondo un po’ hippie, un gentiluomo in veste da camera e la regina del dancefloor. Perfetto! Lanvin

 

SMOOTH, WHITE DRESS

fendi_fw15-16_02

Semplice, puro, un po’ ospedaliero, un po’ saga alla 2001 Odissea nello Spazio. L’abito bianco in inverno attira l’attenzione di per sé, se poi è così, di pelle e dalle proporzioni lineari perfette… Fendi

 

SHINY, SHINY LEATHER

calvinklein_fw15-16_09

Tendenza assoluta dell’autunno-inverno, il cappotto lungo è rock’n’roll nell’interpretazione di Francisco Costa per Calvin Klein. Pelle patchwork, taglio super essenziale, particolari anni 60 per sentirsi toste e sexy come Nico dei Velvet Underground



2 risposte a “Facciamoci del male: Top 10 looks FW 2015-16”

  1. Cecilia ha detto:

    Dalla tua selezione adoro Sacai, che trovo bravissima. A me per quest'inverno è piaciuto Marc Jacobs con la sua collezione Vreeland. Sarebbe un sogno potere portare davvero abiti tanto teatrali.

    Bacio
    Cecilia

    • ElectroMode ha detto:

      Sì, anche a me ha fatto impazzire la collezione di Marc Jacobs (una delle più belle degli ultimi anni e della stagione). Però – so che sembra strano – l'ho trovata più travolgente nell'insieme che pensando ai singoli outfit. Comunque erano tanti (ma meno delle altre volte) i look che mi piacevano e che avevo scelto (anche alcuni di Marc Jacobs), ma alla fine ho messo solo quelli che ho continuato a trovare straordinari fino all'ultimo e quelli che ho sognato d'indossare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FacebookTwitterTumblrPinterestGoogle+
css.php