Casa Klinker: Liberty, mini budget e idee da copiare - ElectroMode ElectroMode

Casa Klinker: Liberty, mini budget e idee da copiare

30 Gennaio, 2020
Appartamento Klinker - by CaSa

Ph. Roberto Ruiz

CASA KLINKER

Un evento drammatico e un budget scarno non sempre sono una sciagura. Possono ad esempio aguzzare l’ingegno e portare a soluzioni che altrimenti non si sarebbero prese in considerazione.

È il caso dei Klinker, del loro appartamento a Barcellona e della ristrutturazione affidata allo studio CaSA.

La storia è quella di una famiglia, i Klinker appunto, e in particolare di Marta, interior designer barcellonese residente in California, che col marito acquista un appartamento Art Nouveau nel centro di Barcellona da ristrutturare e adibire a casa vacanze. Detto fatto, ma il giorno prima dell’inaugurazione un incendio distrugge buona parte degli interni e molti dei decori originali.

BUDGET RIDOTTO E SOLUZIONI DI STILE

Trascorso un anno dal disastro, i Klinker decidono di riprovarci, coinvolgendo questa volta lo studio di architettura CaSA col vincolo di un progetto in linea con un budget ormai ridotto all’osso. Il punto di partenza è stato quindi recuperare il possibile, mantenendo la divisione degli ambienti ed evidenziando le finiture originali superstiti o provvedendo a ricostruirle.

Unico stravolgimento nella cucina con angolo studio aperta verso il living, ricoperta interamente con microcemento nei toni del terracotta, a creare un blocco di colore che inghiotte tutto, dal pavimento ai muri, dal soffitto ai mobili. Una zona di distribuzione che definisce anche uno stacco monocromatico tra le diverse pavimentazioni presenti, vedi i rombi all’ingresso e le cementine a tappeto del living e della zona notte.

Appartamento Klinker - by CaSa

Il blocco unico di colore, oltre a essere una soluzione dal forte impatto grafico, fa da spartiacque tra pavimentazioni difficili da conciliare e costituisce un’iniezione contemporanea in un appartamento dal sapore decisamente Art Nouveau. Sgabelli Soft Edge di Hay

Appartamento Klinker - by CaSa

Molto di moda in questo momento, il color terracotta dà subito un tono caldo e stiloso all’ambiente, anche su una sola parete, se non si vuole arrivare al color block di queste foto. La sedia è la celebre Wishbone Chair di Carl Hansen & Son

IDEA 1: COLORI CUPI E INTENSI PER I SOFFITTI DECORATI

In quest’area il gusto per gli elementi decorativi del passato si fonde con sovrapposizioni contemporanee. Così gli stucchi sui soffitti sono preservati oppure riprodotti e rimpiazzati ma vivificati e resi protagonisti da una mano di pittura in tonalità cupe e di forte impatto, in contrasto col bianco della parete.

Una soluzione economica e capace con poco d’imprimere una sferzata all’ambiente, consigliabile però quando si dispone di volte alte – i colori scuri danno vita all’effetto ottico di abbassamento del soffitto -, magari modanate o con dettagli che si vogliono mettere in risalto o a cui si vuole conferire un tocco contemporaneo.

Appartamento Klinker - by CaSa

In un’immagine condensati tutti gli elementi forti della casa, vecchi e nuovi: color block terracotta, cementine a tappeto originali, soffitto stuccato originale ricoperto di colore scuro, pareti bicolore, lampade a boule, sospensioni laterali. Tavolino a sinistra Gladom di Ikea

Appartamento Klinker - by CaSa

Dettaglio folle in nuance, il tavolino-sgabello di ceramica a forma di volto umano a confronto col minimalismo scandinavo del tavolino-porta piante Plant Box di Ferm Living

Appartamento Klinker - by CaSa

Particolare dei soffitti. Modanature e decori ricoperti da una compatta mano di colore intenso e opaco assumono un look contemporaneo

IDEA 2: PARETI BICOLORE

Interessante nella sua semplicità e nel suo essere coerente sia con l’atmosfera d’epoca sia con quella attuale la scelta di dipingere le pareti a mezza altezza con sfumature tenui e polverose come il rosa salmone o il verde menta, lasciando bianca la porzione superiore.

A dare una marcia in più l’aver fatto continuare il motivo bicolore su infissi e porte (originali). Anche qui si tratta di un’opzione economica di grande resa.

Appartamento Klinker - by CaSa

Spezzare il tutto bianco della parete con un colore a contrasto a mezza altezza che investe tutto, anche gli infissi. Le tonalità tenui e polverose danno un tocco di naturalezza e di semplicità senza tempo

Appartamento Klinker - by CaSa

Bicolore in continuità anche sulle porte originali, a cui sono state aggiunte maniglie personalizzate in stile

IDEA 3: SOSPENSIONI AD ANGOLO, LAMPADE A BOULE E OBLÒ

Essenzialità per gli arredi, molti dei quali su misura. È il caso della testata del letto in muratura, che ha una minilibreria incorporata sui lati. Affianco un tavolino in metallo (Ikea) dello stesso verde della parete e della testata. Un’idea di styling raffinata da tenere presente.

L’illuminazione di tutto l’appartamento è affidata a lampade a boule di vetro opalino, del cui fascino minimal-rétro non ci si stanca. A questo proposito, per quanto riguarda le sospensioni, si è scelto di trascinarle  dal centro del soffitto agli angoli, semplicemente allungando i cavi.

Un modo per infondere movimento all’ambiente e un tocco meno scontato, sempre con zero investimento aggiuntivo. Deliziose infine le finestre interne a oblò.

Ph. Roberto Ruiz

Appartamento Klinker - by CaSa

Il verde della parete investe anche la testata e il tavolino Ikea in un continuum cromatico molto chic. Molto bello l’abbinamento in crescendo di colori tra pavimento, parete e soffitto. Tonalità terrose con dettagli freschi per le cementine, colore fresco e polveroso per la parete, tonalità fredda e cupa per il soffitto color ottanio

Appartamento Klinker - by CaSa

La testata in muratura ospita lateralmente due piccoli vani per appoggiare i libri. Deliziose le applique opaline a boule

Appartamento Klinker - by CaSa

Le sospensioni dal centro si spostano nell’angolo al lato del divano, semplicemente allungando i cavi di colori diversi – che diventano così elemento decorativo – e appuntandoli morbidi sul soffitto nel punto desiderato. Dal punto di vista estetico una soluzione decisamente più interessante della solita sospensione centrale. Resta da capire se la luce così posizionata sia adeguata

Appartamento Klinker - by CaSa

Finestra a oblò – presumibilmente per dare più luce al bagno – ed è subito marina style



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

FacebookTwitterTumblrPinterest
css.php